Un po' di Storia

 

Home
Un po' di Storia
Maria della Provvidenza

 

 

 

Dai manoscritti esistenti nell’archivio parrocchiale si ritiene che verso la fine del settecento fu costruita  la chiesa  dei Santi Nazaro e Celso di Quinto  Romano.

Solo nel 1869 fu eretto il campanile della chiesa del borgo con cinque campane. Le due maggiori vennero asportate durante la requisizione bellica della seconda guerra mondiale.

Nel 1883 fu designato Don Leopoldo Carozzi il primo parroco del borgo e nel 1902 divenne una parrocchia.

Il nuovo parroco Don Giovanni  Pravettoni così descrisse l’impressione avuta al proprio ingresso in parrocchia : Trovasi la chiesa quasi una stalla: cantoria puntellata, alla quale si accedeva per una scala a pioli… senza organo… Altare maggiore con due soli gradini d’alzata … senza baldacchino a capocielo … quadretti e quadri ordinari per ogni  dove in alto e in basso…Il baldacchino solenne, unico arredo alquanto bello, era posto in una stanza senza armadio, piazzato sul nudo pavimento … l’archivio era inesistente… altrettanto dicasi della casa canonica, la quale si poteva chiamare una vera stalletta.                                                              

Don Pravettoni iniziò i lavori di manutenzione, sia della chiesa che della canonica, facendosi aiutare economicamente dai parrocchiani . Acquistò gli arredi e paramenti sacri mancanti con il proprio denaro e rimise in funzione l’archivio .

Nel 1922 giunse il parroco Don Giovanni Annovazzi  e nel 1936 fu eretta sul sagrato della chiesa una piccola cappella alla Vergine, la Grotta costruita in coppia fedele di quella di Lourdes.

Nel 1942 il parroco Don Bollini aprì una sottoscrizione di raccolta fondi per la costruzione di una nuova chiesa. Nel 1957 fu benedetta la prima pietra e nel 1959 la nuova chiesa fu finita di costruire.

Benedetta dal Card. Montini fu dedicata alla Madonna della Provvidenza.

Ultimo aggiornamento: 21-06-2011 22.26.57
by Softan93